Donatella Versace e Eva Chen presso Saks Fifth Avenue

Donatella Versace è seduto con il direttore delle associazioni di moda Instagram, Eva Chen, su Saks Fifth Avenue, per rivivere il momento ormai iconico che “ha rotto Instagram” quando Donatella riunito le top model degli anni '90, Carla Bruni, Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford e Helena Christensen, sulla pista di primavera-estate 2018 di Versace.

Screenshotter DonatellaVersaceandEvaChenatSaksFifthAvenue 0’19”

Consente di ricordare che durante la Milano Fashion Week per la primavera-estate 2018 sfilata della ditta Versace, Donatella ha deciso di raccogliere cinque grandi cime che erano le Muse di Gianni nella sua fase più gloriosa. Claudia, Cindy, Naomi, Carla e Helena tornarono alle passerelle per onorare il progettista Gianni Versace il ventesimo anniversario della sua morte. Due decenni in cui la casa di moda che ha creato in 1978 ha vissuto momenti di alta e tristi dopo Gianni Versace è stato ucciso da Andrew Cunanan luglio 15, 1997.

tops

La sfilata inoltre ha caratterizzato la maggior parte dei modelli di supporti del momento: Bella e Gigi Hadid, Kendall Jenner e Kaia Gerber. Passato e futuro del settore della moda ha ricordato il progettista, con una versione dei suoi capi più iconici.

gigi

Dopo che le luci si sono spente, c'era ancora una sorpresa da scoprire dietro la tenda. I cinque cime degli anni '90 apparivano vestite come dee greche in abiti d'oro abbagliante pubblico, while the song ‘Freedom’ da George Michael giocato, lo stesso tema che Gianni utilizzato per presentare la sua collezione autunno-inverno 91, e più tardi, Donatella Versace è entrato, che si è trasferito eccitato in passerella con le sue muse.

catw

Molti altri anche reso omaggio per l'anniversario della sua morte, insieme con il #GianniTribute hashtag, Quale ha battuto tutti i record di audience, e viene ricordato come il momento in cui “ha rotto Instagram”. Anche due decenni dopo la sua scomparsa, molte persone lo ricordano come uno dei grandi, come ad esempio il fotografo peruviano Mario Testino, il modello Susan Holmes McKagan, lo stilista Valentino e l'attrice Penelope Cruz.

Uno dei primi a esprimere il dolore che sente da quando la sua perdita era sua sorella donatella, che ha condiviso molte foto del suo caro fratello.

Quando Eva le ha chiesto l'idea di pagare Gianni Tribute, Donatella ha risposto con queste belle parole per descrivere l'eredità di suo fratello: “E 'stato difficile per me, perché è emotivo, ovviamente” lei disse “Negli anni '90 quello che Gianni ha fatto è stato straordinario coraggioso, si stava rompendo le barriere, stava facendo nuove regole, è stato audace, aveva un sacco di coraggio. Tutto ciò che tipo di personalità che tutti noi dovrebbe essere in grado di lottare per.”‘Gianni combattuto per essa’… “Era rischioso, era diverso, era circa l'emancipazione delle donne… così ho pensato che tipo di pensiero l'emancipazione delle donne molto è oggi, molto appropriato per fare lo show”

In questa intervista con Eva Chen, Donatella ci racconta il suo cane, le nuove generazioni di modelli e il suo nuovo amore per Instagram, “La cosa che mi piace di Instagram è che mi ha dato la possibilità di mostrare davvero chi sono. Molte persone pensano di me come questa persona fredda o non accessibile. Sono molto accessibile. Mi piace avere un buon tempo.”

Saks ha sostenuto Versace fin dall'inizio in 1986, quando Gianni fatto il suo debutto in passerella degli Stati Uniti in uno studio 54. E l'affetto è reciproco. Quando Donatella visitato New York come un giovane studente universitario, Saks è stato il primo negozio è andata a, con la carta di credito di suo fratello in mano.
"Per me, personalmente Saks è New York. Ero una ragazza, universitario, Mi ricordo il mio primo viaggio a New York e il primo negozio sono andato era Saks. Saks è iconico, così è versace quindi penso che è una combinazione perfetta”ha detto“ho comprato un sacco. Ho usato i soldi di mio fratello. Era come, 'Che cosa hai fatto?' E io dissi, ‘Lei mi ha detto di andare, così … '"

Da non perdere l'intervista

Sommario
Donatella Versace e Eva Chen presso Saks Fifth Avenue
Titolo
Donatella Versace e Eva Chen presso Saks Fifth Avenue
Descrizione

Donatella Versace è seduto con il direttore delle associazioni di moda Instagram, Eva Chen, su Saks Fifth Avenue, to relive the now iconic moment that "broke Instagram" quando Donatella riunito le top model degli anni '90, Carla Bruni, Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Cindy Crawford e Helena Christensen, sulla pista di primavera-estate 2018 di Versace.

dettagli

22 Thoughts on"Donatella Versace e Eva Chen presso Saks Fifth Avenue

  1. I believe people wear designer clothes to feel important and make themselves look better than the average person its quite vain really.

  2. Her brother built the company and she just hijacked it after he diedignoring and isolating his lover while doing it. She’s evil.

  3. I love Donatella. I’ve watched a documentary and found out she treats her people very well and that’s something commendable. She’s the best auntie I never had.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *